Ultime dal sito

Agosto 2021
È stato l’uomo del sorriso e della partecipazione, volentieri aiutava chiunque volesse fare ricerche.
In ricordo del prof. Elio Bonizzato, nel decimo anniversario della morte 2011-2021.
Marzo 2021
Una grande storia quella della Filanda dei Danese.
Aurelio ce la racconta.
Febbraio 2021
Molti sono stati i Bussolenghesi emigrati negli States, in particolare in Pennsylvania a fare i minatori.
E sempre difficili sono state le loro vite, ma quella di Ferdinando è sicuramente tragica.
22 Giu 2017
Durante la recente Festa di San Valentino il Gruppo Noi ha organizzato una bellissima mostra sulla
Scuola a Bussolengo. Leggi la Storia della Scuola nel nostro paese e la vita di un suo protagonista.
31 Maggio 2017
Per ricordare l'indimenticabile arciprete mons. Angelo Bacilieri riportiamo
l'iscrizione funebre che appare sulla registrazione della sua morte.

Maggio 2017
Due nuovi articoli interessanti: uno sull'evoluzione di due cognomi di Bussolengo,
ed uno sul Saponificio Pinali. E poi la registrazione di un Matrimonio Francese.

Immagini e ricordi di un tempo che fu.

Due eroi dimenticati del Risorgimento Italiano

Nel piazzale del Monumento ai Caduti si trova un cippo che riporta i nomi di due Bussolenghesi morti nel 1848 e quindi durante le guerre del Risorgimento: Benvenuti Ambrogio e Vassanelli Luigi.


Vassanelli Luigi è citato, fra i morti per l'Indipendenza e la Libertà d'Italia, in una lapide che si trova all'ingresso del Municipio di Verona (Piazza Brà) come morto a Marghera; anche Benvenuti è citato, ma come proveniente da Pescantina e morto a Venezia (4 righe sopra Vassanelli). In questa lapide l'anno di morte di Luigi è il 1849, diversamente da quello scritto a Bussolengo.

Leggi tutto...

Il fiume

Cartolina del 1917 che mostra il fiume ed il canale.  
Guardando bene, davanti alle case si notano due o tre "capanne": sono i mulini sull'Adige che per tanti secoli hanno dato da vivere a molte famiglie. 
 
Passa sull'immagine per vedere il retro. 
Read More
Active Image
 

Il Vescovo visita la Chiesa dei Disciplini.

La lapide che ricorda la visita del Vescovo veronese Giovanni Morosini nel 1774 si trova dove una volta c'era la Chiesa dei Disciplini ed ora è situata l'Anagrafe ed altri uffici comunali di Bussolengo.

La (ex) Chiesa della Disciplina

Giovanni Morosini Vescovo veronese durante la sua visita, colla gratitudine del Comitato dei Disciplini, celebrò tutti i sacri pontificali nel giorno 1 ottobre dell'anno 1774.
 

Collegio di Giovanetti Discolo-Derelitti 1855

Finalmente gli ardenti voti, le brame costanti del sacerdote Giuseppe Turri, predicatore Apostolico, saranno esaudite.
L'Ecc. Luogotenente delle Provincie Venete approvò definitivamente la accettazione emessa dalle Autorità Civiche, e Provinciali della generosa offerta da Lui fatta di donare un caseggiato a cinque miglia dalla Città nel comune di Bussolengo, ridotto nella maniera più acconcia ad aprire in esso un Collegio di giovanetti discoli e derelitti, dove sieno educati alla Religione, alle famiglie, alla Società dai RR. PP. Somaschi, alla cui Superiorità assegnò il medesimo Turri anche la dote perpetua di Lire Austr. 24.000; tutto ciò ricordato col desiderio del più sollecito compimento dal Collettore dell'Adige fino dal 5 Febbrajo, ultimamente decorso.
Benedetta la provvidenza di Dio, che ascolta sempre le calde preghiere dei mortali!.
 D. Gio. BARBI di Bussolengo   
(Estratto dal Collettore dell'Adige)

Da Arcè

Cartolina postale del 1918 che ritrae le case al Porto di fronte ad Arcè, con i mulini sull'Adige. 
Il mugnaio fu un'attività che per secoli diede da vivere a molte famiglie dei paesi che si affacciavano sul fiume Adige. 
 
Passa sull'immagine per vedere il retro
Active Image
 
Image1 Image4 Image5 Image8 Image7 Image2 Image3 Image6
MinieraPennsylvania2
MinieraPennsylvania2
RegistroNascite1800
RegistroNascite1800