Ultime dal sito

Agosto 2021
È stato l’uomo del sorriso e della partecipazione, volentieri aiutava chiunque volesse fare ricerche.
In ricordo del prof. Elio Bonizzato, nel decimo anniversario della morte 2011-2021.
Marzo 2021
Una grande storia quella della Filanda dei Danese.
Aurelio ce la racconta.
Febbraio 2021
Molti sono stati i Bussolenghesi emigrati negli States, in particolare in Pennsylvania a fare i minatori.
E sempre difficili sono state le loro vite, ma quella di Ferdinando è sicuramente tragica.
22 Giu 2017
Durante la recente Festa di San Valentino il Gruppo Noi ha organizzato una bellissima mostra sulla
Scuola a Bussolengo. Leggi la Storia della Scuola nel nostro paese e la vita di un suo protagonista.
31 Maggio 2017
Per ricordare l'indimenticabile arciprete mons. Angelo Bacilieri riportiamo
l'iscrizione funebre che appare sulla registrazione della sua morte.

Maggio 2017
Due nuovi articoli interessanti: uno sull'evoluzione di due cognomi di Bussolengo,
ed uno sul Saponificio Pinali. E poi la registrazione di un Matrimonio Francese.

IL CORPO DEGLI ORIGINARI.

Tra la fine del 16mo secolo e l’inizio del 17mo, arrivano a Bussolengo molti stranieri (i Forestieri) che nel tempo diverranno “vecchie famiglie” del paese; in quel momento però si distinguono da quelli che compongono il Corpo degli Originari, i quali mantengono il potere di governo del paese (ovviamente i possidenti) ricoprendo le cariche più importanti quali quelle di Sindici, Massari, Rasoneri.

Tra le famiglie originarie più importanti si possono sicuramente ricordare i Barbi (murari, lapicidi), i Danese, i Bacilieri (Bazaleri; sono notai che scompaiono da Bussolengo tornando a fine 1800 col parroco mons. Angelo Bacilieri proveniente da Breonio), i Bernardi citati già in una pergamena del 1423, i Forante, i Filippini, i Montresor, i Tortella, i Penna, i Righetti, i Girelli.

Fra gli originari del tempo, molte famiglie si sono estinte (almeno a Bussolengo); tra queste i Banal, i Bertamei, i Cavazzocca ed i Tignali (entrambi, quest’ultimi, citati nella  pergamena del 1423 assieme ai Bernardi), i Vianini, i Voltolini, i Doreghini (per quest’ultimi si veda la relativa sezione). Tra le famiglie estinte c’è quella dei Domperi;  l’ho messa anche fra gli stranieri in quanto spesso citata come proveniente da Arcè, ma in realtà è a Bussolengo sicuramente dal 1400 (vedi varie pergamene conservate in Comune) e quindi è forse appartenente al Corpo degli Originari (due rami della stessa famiglia?).

Di queste famiglie, la tradizione dice che solo nove furono esenti dalla peste del 1630: Banal, Righetti, Ridolfi, Danese, Forante, Doreghini, Spezia, Galvani, Vertua.

Anche quelle in corsivo sono famiglie quasi sicuramente Originarie; di loro ad oggi ho poca documentazione.
Image4 Image2 Image5 Image7 Image8 Image3 Image1 Image6
EllisIsland1892
EllisIsland1892
BibliotecaStoricaSMM2
BibliotecaStoricaSMM2